Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Hedda Cacchioni studio e.c. online

Embrione. Feto

24 Maggio 2017 , Scritto da Con tag #Articoli attinenti al Percorso Maieutica

 

 

 

Embrione. Feto
a cura dello Studio E. C. online
http://www.eddacacchioni.it

 

 

 

 

 


Nell'articolo precedente si è parlato del concepimento tra ovulo cellula femminile e  spermatozoo cellula maschile in questo testo tratteremo come  un agglomerato di cellule si trasforma in embrione e poi feto.


L'embrione si annidia nel contempo la cavità amniotica lentamente lo circonda per iniziare a proteggerlo dall'ambiente esterno.
Intorno alle 10 settimane dal concepimento da quelli che erano i foglietti germinativi l'ectoderma, il mesoderma, l'endoderma si sviluppano gli organi e s'intravedono mani e piedi, l'organismo umano misura 3 cm e pesa 2/3 gr.
Il momento è delicatissimo, il futuro nascituro sta crescendo tuttavia non è ben protetto dalle membrane e dalla placenta in quanto ancora poco sviluppate. 

Alla 13ma settimana di gestazione embrionale gli organi dell'organismo umano incominciano ad avere una differenzazione e una maturazione morfo-funzionale.
L'embrione diventa: feto.
Il feto assomiglia sempre più ad un piccolo di essere umano. Lo scheletro è completo, gli abbozzi oculari sono coperti dalle palpebre, gli arti si muovono.
Le ghiandole a secrezione interna sono attive. 
A fine gravidanza il feto è lungo 50 cm circa e pesa tra 2.800/3.400 gr.



Oltre al bébé
Le strutture che permettono la crescita prima dell'embrione poi del feto sono gli annessi fetali quali:
a) placenta 
b) cordone ombelicale
c) liquido amniotico
d) corion
e) amnios
f) residui embrionali, rimasti nel cordone ombelicale durante lo sviluppo dell'embrione.



Placenta
La placenta è l'organo deputato alla crescita dell'organismo umano, collegata al feto dal cordone ombelicale nutrendolo attraverso la connessione mamma-figlio. Il cordone ombelicale nasce dal coron trofoblasto attaccato alla decidua, la parete uterina preparata per ricevere l'ovulo fecondato.
La placenta si forma il decimo giorno.

Funzioni placentari
1 Ha funzione di scambio metabolico per diffusione; trasporto attivo; pinocitosi.
2 Funzione endocrina e produzione degli ormoni proteici e steroidi quali estrogeni, progesterone, HCG, ormone lattogeno HPL 
3 Funzione di protezione per il passaggio di anticorpi IgG; di barriera nei confronti della maggior parte delle sostanze tossiche e dei germi patogeni.

La placenta a fine gravidanza ha un diametro di 20 cm con 2/4 cm di spessore, il peso di 450gr



Liquido amniotico 
Il liquido amniotico ha un volume di circa 500 a 1000 cc contiene 98% di acqua più albumina, sali, ormoni, urea, cellule fetali di sfaldamento.
Funge da protezione per il feto, evitandogli traumi ipotetici causati dall'ambiente esterni. Mantiene la temperatura costante.




Amnios
Si origina dalla cute dell'embrione, l'amnios è l'involucro che delimita la cavità amnistica, secerne e riassorbe continuamente il liquido amnistico, è aderente alle membrane esterne coriale.




Cordone ombelicale
Il cordone ombelicale è circondato dall'amnios contenente la gelatina di Warhon una sostanza connettivale.
Si hanno 2 arterie ombelicali che portano il sangue dal feto alla placenta mentre la vena ombelicale porta il sangue ossigenato e ricco di principi nutritivi, dalla placenta al feto.

Alla conclusione dei 9 mesi è lungo 50/60 cm con un diametro di 1/2 cm circa. 


 

 

Condividi post

Repost 0