Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Hedda Cacchioni studio e.c. online

Il neonato

15 Giugno 2017 , Scritto da Con tag #Articoli attinenti al Percorso Maieutica

 

 

 

 

Il neonato
a cura dello Studio E. C. online
http://www.eddacacchioni.it

 

 

 


Pecularietà del neonato
Ogni individuo è un piccolo mondo a se, una magnificente creazione. L'amore nella cura lo renderà  una persona  equilibrata.

Dal punteggio Agpar il neonato è considerato sano se il risultato ha un intervallo tra 7/10. La sua forte vitalità iniziale diminuisce col trascorrere delle ore così pure la posizione ad ovoide, caratteristica posizione del feto, la perderà nei primi mesi di vita con la maturazione del sistema nervoso.
La proporzione del corpo si avrà con la crescita, appena nato l'essere umano si presenta con testa grande rispetto al corpo, il torace a botte e la pancia globosa. Gli occhi si aprono quando viene preso in braccio, i capelli possono esserci non esserci oppure essere diradati, la cute ricoperta da vernice caseosa. 
I fattori che condizionano l'adattamento alla vita extrauterina sono diversi tra questi:
- l'andamento della gravidanza
- il parto
- l'ambiente 
La crescita è funzionale/morfologica e richiede diverso tempo.

 

La respirazione
Intorno alle 35 settimane l'attività respiratoria è sufficiente. La sintesi di surfactante un complesso lipoproteico permette all'alveolo di rimanere espanso, attraverso l'abbassamento della tensione superficiale fra aria e liquido ematico sottostante, appena entra l'aria nei primi atti respiratori.

Come avviene il primo atto respiratorio
. l'interruzione degli scambi placentari provocano la concentrazione ematica di anidride carbonica e ossigeno e del pH attiva i centri respiratori bulbari con la risposta motoria di espansione del torace e il richiamo di aria nelle vie respiratorie che si distendono.
A 30 secondi dalla nascita si ha il primo respiro, dopo alcune ore si hanno 35 respiri al minuto. 
. La respirazione avviene per via nasale.


 

Cardiocircolazione
La funzione cardioplacentare diventa cardiopolmonare.
. espansione polmoni
. taglio cordone ombelicale
. aumento della portata circolatoria polmonare
. rilassamento delle fibre muscolari delle arteriole + vasodilatazione
. la grande e piccola circolazione si normalizzano e la circolazione diventa doppia e completa.

I battiti cardiaci col primo vagito arrivano a 180battiti al mn il giorno seguente è regolare sui 120-140 al minuto.

 


Metabolismo
Si ha un rallentamento del rapporto glucidico e del calcio mantenuti costanti nel periodo extrauterino. Tuttavia il ripristino è veloce.

 


Termoregolazione
La termoregolazione ha sempre buone risposte nei neonati, per ovviare all'ipotermia e all'ipertermia sono tenuti sotto osservazione.

 

 

Assistenza e Prevenzione
. cute inizialmente cianotica in poco tempo prende il colorito rosato
. meconio avviene nelle prime 12ore
. urina entro le prime 12ore
. esame neurologico subito alla nascita e ripetuto, controllo riflessi innati  per valutare la maturità del sistema nervoso.
. maturità fisica compresi i genitali esterni
. screening neonatale per valutare malattie ereditarie e congenite (test di Gutrie...) 

Cure al neonato
- moncone ombelicale: avvolto in un garza che va sostituita giornalmente, appena caduta va disinfettata la zona e coperta con garza sterile fissata all'addome con rete elastica
- igiene cute: Attendere la caduta del moncone ombelicale per un intero bagnetto. Si può lavare la zona al cambio del pannolino con acqua o lozioni emolienti.

#Per il bagnetto: vaschetta per bèbè disinfettata; temperatura dell'acqua sui 36-37 C°. Il bagnetto non deve superare i 5 minuti, opportuno la sera prima dell'ultima poppata per il suo effetto rilassante.
Tecnica: punto primo se avete paura di non essere pronte per il bagnetto a vostro figlio/a rimandate e non lasciarlo fare ad altri. Usate lozioni emollienti. Quando vi sentite pronte oky preparate tutto con attenzione scrupolosa. Un appoggio per spogliarlo asciugarlo e vestirlo, relativo cambio, non copritelo/a troppo, se piange si va ad esclusione del ''potrebbe essere'', se piange troppo chiamate il pediatra.
La voce è fondamentale non momento del bagno se vi sentite stupidi nel dialogare col bèbè raccontategli una storia oppure cantate. L'ideale è iniziare con:''mamma e papà ti fanno il bagnetto, togliamo la tutina e così via... laviamo il viso, le manine'' ecc ecc se conoscete altre lingue sarebbe buono insegnargliele da subito scandendo i momenti della giornata.

Si usino lozioni emollienti per il cuoio capelluto da massaggiare sulla cute ogni sera e la mattina togliere delicatamente il sebo con una spazzolina morbida.

#Per l'abbigliamento preferire il cotone anche per il lettino, il cuscino molto sottile. La sua camera deve essere mantenuta pulita con una temperatura di 20C° ed un umidità del 50/60% Tuttavia i primi mesi sarebbe opportuno tenerlo/a nella carrozzina o culletta vicino al lettone dei genitori, quando inizia a girarsi da solo scegliete un lettino per bèbè fino ai 3 anni. Non abbiate paura di viziarlo/a e non dite troppi 'no', fate di voi un modello paradigmatico, crescete in armonia coi valori appropriati ad una famiglia: Amore Lealtà Rispetto Dignità Libertà. Un figlio richiede molto tempo e attenzioni, il percorso è faticoso e la sua crescita dura dai sedici ai vent'anni. Durante questo tempo possono esserci dei cambiamenti, sappiateli affrontare, un supporto è suggerito nei casi non patologici lo studio E.C. online  .

 

 

 


Nell'articolo sono riportate situazioni di normalità ogni nota stonata va discussa con il pediatra che spiegherà quali sono i fenomeni fisiologici da non sottovalutare per una buona salute del neonato e per una serena gioiosità genitoriale.

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: